13 settembre 2011

Solidarietà

E' una parola chiave del nostro tempo e che affonda le proprie radici negli ideali di libertà, giustizia sociale e uguaglianza, simbolo e testimone universale di tutti coloro che in tutti i tempi, ma in particolare negli ultimi due secoli, hanno operato e lottano per il riscatto dell'umanità.
Riscatto e solidarieta'; riscatto è solidarietà.Un binomio inscindibile E' dignita': dell'essere umano, del lavoro, delle relazioni.
Solidarietà e' affermazione alta del valore dell'etica. E' etica di per se', costume, morale che dovrebbe scorrere in modo naturale nelle vene di tutti coloro che agiscono e che credono nel principio moderno di cittadinanza. Solidarietà e' educazione e via massimamente efficace per un percorso pedagogico che porti la persona umana ad una maggiore livello di civiltà attraverso la gratuità e la sobrietà.
Solidarietà dunque è stile di vita che investe le scelte di ciascuno nell'oggi, adesso, in questo tempo, in questi momenti.
Soprattutto nel nostro tempo storico, contemporaneo, che viviamo all'insegna dell'incertezza e dell'instabilità, spesso violenta, di un mondo che non si decide a trovare la quadra.
Solidarietà perche' un ordine nuovo non violento e responsabile si possa affacciare vincente, domani, nel consesso delle nazioni così che la sciagura della guerra come mezzo per la risoluzione dei problemi internazionali possa essere messa definitivamente al bando dal teatro della storia.
Solidarietà perchè i popoli e le comunità devono essere chiamate, imparare, apprendere a convivere e a dialogare, nel rispetto di differenze, storie, collocazioni filosofiche o religiose, biografie personali.
Solidarietà e l'antidoto ad ogni forma di colonialismo nuovo o residuale di un tempo precedente.
Senza queste convinzioni generali non potremmo minimamente accostarci ad affrontare i viaggi in Guatemala, il paese del centroamerica verso il quale noi rivolgiamo le nostre attenzioni e dove proponiamo progetti di solidarietà, appunto.
Sostegni a distanza nella scuola San Josè di El Rancho , più di 150 bimbi seguiti ad oggi; sostegno ad una casa di bimbe in quel di Mazatenango; sostegno a tanti villaggi di campesinos dispersi sulle sierre del Guatemala.
Tanto impegno in 12 anni; tanti risultati raggiunti. Perche?
Perche noi viviamo la solidarietà e l'impegno non in una veste professionale o vincolati da particolari appartenenze a grandi consessi e organizzazioni.
Perche' viviamo la solidarietà in una chiave di autonomia e di autenticità, e non abbiamo bisogno di sentirci legittimati da competizioni o premi di produzione da raggiungere in merito ai nostri traguardi: tutto è a misura d'uomo e di comunità.
Solidarietà non per creare dipendenze, o sistemi, o circuiti professionali di carità spesso ipocrita ma, al contrario, per creare autonomia, educazione e crescita di coloro che sono sostenuti, divenuti a loro volta nostri amici.
Noi, che ci siamo definiti 'operatori laici di solidarietà'...o più prosaicamente 'irregolari della solidarietà'. Noi col nostro lavoro e la nostra professione ma con la volontà acquisita negli anni di mettere a disposizione tempo e una parte di risorse personali da destinare a chi non è agiato come noi.
Solidarietà come sfida e resistenza civile in un mondo pieno di intolleranza, ingiustizia e violenza. Noi, che crediamo e proponiamo questi valori, in direzione ostinata e contraria, sempre, come direbbe Faber.
Solidarietà come estrema ratio della speranza: perche', alla fine, dove la Carithas e' vera, saranno davvero 'beati i miti perchè avranno in eredità la terra'.
Grazie,

emanuele chiodini - ains onlus

(*) intervento pronunciato nel corso dell'iniziativa pubblica 'Prossima fermata Novi Ligure' e svoltasi presso il parco pubblico 'L'Isola dei bambini ' . Questa bella iniziativa è stata organizzata da diverse realtà associative di Novi Ligure e supportata dal patrocinio dell'amministrazione comunale. Sono intervenute 21 realtà associative operanti nel mondo del volontariato sociale. Ognuno ha conferito su una parola o tema chiave per 5 minuti. A noi, manco a dirlo, è toccato il termine Solidarietà.....

Nessun commento: