24 febbraio 2012

Ains assume coordinatrice in Guatemala


I volontari di Ains, la onlus pavese di nursing sociale formata da infermieri e presieduta da Ruggero Rizzini, sono rientrati dal Guatemala. E coltivano un’idea: sciogliere l’associazione tra qualche anno, quando le comunità che stanno assistendo dal 1998 saranno totalmente autonome per camminare da sole. «E’ il nostro sogno –
dice Rizzini –. Fare cooperazione senza sussidiarietà. Mettere chi abbiamo aiutano finora in grado di reggersi in piedi con le proprie forze». E un primo tassello in questo senso è stato posto: Ains ha fatto la sua prima assunzione a distanza: una donna guatemalteca, Genoveffa, 34 anni e una figlia di 6 mesi, che ha il compito di coordinare tutti i progetti, dalle 160 adozioni a distanza (alcuni bimbi nella foto) al sostegno di anziani in casa di riposo.

maria grazia piccaluga, la provincia pavese, 23 febbraio 2012

Nessun commento: