29 febbraio 2020

APPELLO

L'associazione AINS di pavia
Appello per il Guatemala «Servono le medicine»
Pavia. Di rientro dal Guatemala, dove l'associazione Ains opera ormai da decenni, il presidente Ruggero Rizzini - che di professione è infermiere agli Infettivi del San Matteo - ha un punto fisso: potenziare il fondo sanitario dell'associazione. Parte così l'appello a tutti coloro che desiderano dare una mano nell'acquisto di farmaci da banco: si possono comperare direttamente per donarli oppure preferibilmente fare un'elargizione in denaro affinchè possano essere acquistati in maniera mirata. Perché questa urgenza? Rizzini è molto esplicito: «La gente povera del Guatemala, soprattutto chi vive nelle baraccopoli, non ha alcuna possibilità economica per accedere alle cure sanitarie o ai farmaci - commenta - quindi non ha modo di curarsi. La prima necessità è naturalmente sfamarsi per sopravvivere, poi se avanza qualche soldo si pensa magari a far studiare il più bravo dei figli per aiutarlo a costruirsi un futuro. 
E di soldi per curarsi non ne restano più».Questo è il motivo per cui Ains ha deciso di chiudere la farmacia, che aveva aperto cinque anni fa a Santa Gertrudis (settanta chilometri dalla capitale Città del Guatemala). «Un fallimento? Non direi proprio -commenta Rizzini - i progetti sono fatti per essere poi verificati sul campo. E questo è servito a confermare che la gente non ha soldi per comperare i farmaci, tenerla aperta era un costo insostenibile. Ma tengo a sottolineare che abbiamo salvato il posto di lavoro della dipendente, che ora aiuta al Comedor Infantil».Fiore all'occhiello. Questo infatti è il fiore all'occhiello di Ains a Santa Gertrudis: un centro diurno aperto dalle 8 alle 18 per quaranta bambini, ma anche per 26 anziani. Obiettivo è quello di togliere la gente povera dalla strada. E i bambini a mezzogiorno hanno anche un pasto caldo, con le mamme che a turno si alternano per rendersi utili. E molto bene sta andando anche il discorso delle camere in affitto ai turisti, uno spazio ritagliato quasi per scommessa all'interno del Comedor e che invece sta dando ottimi frutti. Si chiama Hospedaje Santa Gertrudis, si può prenotare su Booking e su TripAdvisor: per 25 euro a notte la gente sosta in questo luogo e scopre anche un mondo di solidarietà che poi porta a commenti molto favorevoli. Un mezzo di sostentamento importante per Ains. Chi volesse sostenere i progetti può utilizzare
il codice IBAN del conto corrente postale di AINS onlus: IT70 W076 0111 3000 0004 6330 429.
Daniela Scherrer - La provincia pavese del 29 febbraio 2020

Nessun commento: