9 marzo 2012

Broni, incontro con la fotografa che si batte per i diritti

Domenica 11 marzo, presso il salone di Villa nuova Italia a Broni sarà inaugurata la mostra fotografica di Elisa Moretti. La mostra, organizzata dall'assessorato alla cultura del Comune di Broni rimarrà aperta fino a sabato 17 marzo . La mostra a cui saranno invitati gli studenti delle scuole di Broni, è dedicata ai «Diritti umani nel mondo». Durante l'inaugurazione Elisa Moretti presenterà un reportage fotografico da lei realizzato in Guatemala insieme all'associazione Onlus Ains che presenterà i progetti di aiuto all’America Latina. Le immagini della mostra sono una carrellata di scatti eseguiti dalla stessa Moretti e da altri autori in diverse parti del mondo. La mostra , come lei stessa tiene a sottolineare, è ispirata all'articolo 1 della Costituzione: «Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza». Quindi l'obiettivo è di creare un momento di riflessione su quelli che sono i diritti fondamentali di ogni persona e su quale sia la condizione di tutela della dignità .Elisa Moretti ,pavese di nascita, risiede San Martino Siccomario. E’ stata insegnante alle scuole superiori di Pavia; da anni si interessa di fotografia naturalistica, di problematiche legate al territorio, all'ambiente e, al mondo del volontariato. E' stata docente dei corsi di formazione «L'immagine naturalistica e la salvaguardia del territorio» ed anche «L'immagine e il sociale» presso il Csv di Pavia e provincia per conto del quale ha realizzato il libro fotografico «Dove c'è un bisogno c'è un dovere» e due cataloghi fotografici dal titolo «Diritti Umani nel mondo» e «Immagini per i diritti». Tiene corsi di fotografia di base e avanzati con ragazzi delle scuole medie.

Nessun commento: