3 novembre 2012

Il Festival dei diritti dedicato al viaggio

Ben 42 appuntamenti tra teatro, libri, musica, letture e riflessioni per muoversi nello spazio e nel tempo


fotografia di Giovanni Ferma

PAVIA Il Festival dei diritti arriva a Pavia con la sua settima edizione, carico di proposte culturali gratuite, per tutte le età e per tutti i gusti. Sono in tutto 42 gli eventi in cartellone dal 5 al 30 novembre, realizzati grazie al contributo di 44 associazioni del territorio, coordinate dal Centro servizi di volontariato di Pavia e tutte incentrate sul tema del “viaggio”. Viaggio inteso come viaggio nel tempo, nello spazio e nella mente, come diritto inalienabile di ogni individuo e quidi come occasione di evasione gratuita, accessibile a tutti. Tra gli eventi di punta di questa edizione ci sono: quello promosso da Ains in apertura del Festival dei Diritti, lunedì 5 novembre alle 21 al Collegio Senatore (via Menocchio 1), che vedrà protagonista Marco Boschini, autore del libro “Viaggio nell’Italia della buona politica”, viaggio in un'Italia diversa, composta di migliaia di cittadini e amministratori pubblici che quotidianamente realizzano una buona politica, nei loro comuni virtuosi; quello di sabato 24 novembre (ore 21, Aula del '400, Piazza Leonardo da Vinci) che porterà in scena per la prima volta a Pavia lo spettacolo teatrale “Il Grande Viaggio”, di Giuseppe Cederna e Francesco Niccolini, strana cronaca di un viaggio e di altre storie che portano in India, sull’Himalaya e alla sorgente del Gange; per i bambini, la “Biblioteca vivente” promossa da Babele onlus (sabato 24 novembre, ore 15.30, Santa Maria Gualtieri ) una vera e propria biblioteca con lettori e bibliotecari, in cui i libri sono persone in carne ed ossa, ognuna delle quali mette a disposizione la propria storia offrendo al lettore l'opportunità di abbattere i pregiudizi: infine, domenica 25 novembre (ore 19, Salone San Lanfranco, via San Lanfranco 4), la prima “Sunday Soup Pavese”, cena aperta alla cittadinanza, nella quale associazioni e gruppi giovanili hanno l’occasione di presentare un proprio progetto, sottoporlo al voto di ogni commensale (che con 15 euro avrà diritto alla cena e al voto) e cercare di accaparrarsi la maggioranza dei voti, per portare a casa l’intero incasso della serata per la realizzazione dell’idea proposta, con il supporto del Csv. Per il resto, la settimana “tipo” del Festival dei Diritti è ripartita in ambiti di interesse: i viaggi del lunedì porteranno tra libri e riflessioni, attraverso incontri con gli autori (tra i quali Giuseppe Bresciani, Flavio Bianchini e Adriano Sella); quelli del martedì saranno dedicati a “un altro modo di viaggiare”, con proposte di turismo responsabile e viaggi solidali proposti dalle associazioni del territorio, con l'accompagnamento musicale del duo Vercesi-Gusmaroli (flauto e pianoforte); il mercoledì si viaggerà tra cinema e arte, con gli appuntamenti dell’ormai consolidata rassegna cinematografia “MotoSolidale” a cura di Roberto Figazzolo e Filippo Ticozzi; il giovedì sarà il giorno di “Aperigiri e pensieri”, di chi parte, chi arriva e chi si ferma a pensare” (nell'Austria di Mozart, nel Parco del Gran Paradiso, nell'isola più verde della Grecia, nei meandri del sapere, in Kamchatka); il venerdì sarà un girovagare tra immagini e parole, aperitivi e racconti di cooperazione internazionale; i viaggi del sabato raccoglieranno grandi e piccini per portarli ad esplorare l'arte e il teatro; con i viaggi musicali della domenica, il Csv proporrà spettacoli, come quelli con Gianmaria Testa in “Solo” (18 novembre in Università, alle 21 ) e i Dodecacellos, (11 novembre in San Salvatore, via Riviera, alle 21). Tutte le iniziative sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Info:. 0382.526328; consulenza@csvpavia.it; www.csvpavia.it. (marta pizzocaro, la provincia pavese, 31 ottobre 2012)

Nessun commento: