3 novembre 2012

Sono impegnate decine di associazioni del terzo settore

PAVIA Sono 44 le associazioni del terzo settore coinvolte nell’organizzazione del Festival dei diritti: Ados, Agape, Aiesec Pavia, Associazione Amici de “La Mongolfiera-Centro Interculturale”, Associazione Amici dei Boschi (Bosco Grande), Associazione Amici di San Mauro, Associazione culturale Antigone, Associazione genitori@scuola, Avvocati di Strada, Calypso, Cooperativa LiberaMente, In Scena Veritas, Italia Uganda Onlus, Parrocchia S. Salvatore, Associazione Filippo Astori, A Ruota Libera, Ains Onlus (per il Guatemala), Aleph Pnl, Amnesty International, Anffas Pavia, Arci, Associazione Momento, Auser Comprensoriale Pavia, Babele Onlus, Cafe (Commercio Equo e Solidale), Caritas Pavia, Centro Affidi del Comune di Pavia, Centro Diurno per la Salute Mentale della Casa del Giovane, Centro Migrantes, Centro Nuvole a Soqquadro, Centro Sportivo Italiano, Collegio Senatore, Consulta Comunale del Volontariato di Pavia, Coordinamento Genitori Democratici, Crm Villa Flavia, Emergency, Incontramondi, Lipu -sezione di Pavia (Bosco Negri), Parrocchia di San Lanfranco, Progetto Con-tatto, Radio Aut, Sogni e Cavalli Onlus, Teatro di Mutuo Soccorso, Uildm-Sezione di Pavia, Unicef – Comitato Provinciale di Pavia. Sostengono l'iniziativa con il gratuito patrocinio la Regione Lombardia, la Provincia di Pavia, il Comune di Pavia, e Aler Pavia, con la collaborazione di Cie Pv (proiezioni del Politeama).

Nessun commento: