20 maggio 2010

Un festival ricorda i diritti dei bambini con spettacoli e film

PAVIA. Prenderà il via giovedì 27 maggio la prima edizione di “BambinFestival-Diritti in città”, il festival dedicato ai bambini organizzato dal Centro Servizi di Volontariato (CSV) con la collaborazione e il sostegno numerose associazioni pavesi e non. Si svilupperà in quattro giorni di iniziative dedicate sia ai bambini che agli adulti e terminerà domenica 30 maggio. «Uno dei punti di forza di questo festival - ha spiegato Alice Moggi del Centro Servizi di Volontariato - oltre al coinvolgimento delle associazioni è dato dalla qualità delle iniziative organizzate. Il festival nasce per celebrare la Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia approvata dall’Onu nel 1989 (e ratificata dallo stato italiano il 27 maggio 1991) che afferma che tutti i ragazzi/bambini del mondo hanno il diritto di avere diritti, nessuno escluso». Il tutto per creare, ha ribadito alla conferenza stampa di presentazione il sindaco Alessandro Cattaneo, «una città a misura di bambino e di conseguenza a misura di tutti». Nel corso del festival i bambini potranno infatti approfondire la conoscenza dei propri diritti attraverso attività di cui saranno i diretti protagonisti; per gli adulti sono invece stati organizzati previsti momenti di dibattito e di riflessione. Ricchissimo il programma delle iniziative che si svilupperanno nei quattro giorni del festival: cui saranno laboratori, proiezioni cinematografiche, letture animate, aperitivi e molto altro. Tra gli appuntamenti più curiosi ricordiamo giovedì 27 maggio la presentazione in anteprima del film documentario di Filippo Ticozzi “Mino Milani, scrittore d’avventura (un ritratto)” (ore 18.30, cinema Corallo); venerdì 28 maggio dalle ore 9 alle 12, presso il mercato coperto di Piazza Vittoria, ci sarà uno spazio creativo ed educativo per adolescenti e giovani; sabato 29 maggio (ore 18.30, cinema Corallo) verrà invece proiettato il film “Arimo” di Mirko Locatelli; domenica 30 maggio (ore 10, cinema Corallo) sarà la volta del film d’animazione “La profezia delle ranocchie” di Jacque Remy Girerd. Ancora: venerdì 28 maggio alle 21 appuntamento con il laboratorio di narrazione e osservazione della volta celeste con i telescopi al Bosco Grande; domenica 30, fra i vari appntamenti, troverà spazio anche “Pompieropoli”: ai bambini partecipanti verrà rilasciato l’attestato di “Pompiere per un giorno”. E al Teatro Volta andrà in scena “Hai mai visto un’Alice” del gruppo Isv. Il programma completo sul sito: www.bambinfestival.org

michela cantarella,la provincia pavese-20 maggio 2010

Nessun commento: