1 settembre 2008

Progetto Documentario “Diritti Umani in Guatemala”: cerchiamo co-finanziatori

Per commemorare il 60° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti umani, l’ONU ha dichiarato il 2008 Anno dei diritti umani. Le manifestazioni celebrative hanno avuto inizio il 10 dicembre 2007 e si concluderanno solennemente il 10 dicembre 2008.
La celebrazione di questo evento fondamentale nella storia della comunità internazionale deve essere l’occasione per stimolare una riflessione approfondita ed un esame dello stato attuale della promozione e della protezione dei diritti umani nel mondo, per favorire ulteriori progressi nel riconoscimento e nella tutela di questi diritti e per intensificare l'informazione e l'educazione in questo campo.
Per cogliere al meglio questa opportunità, AINS e INCONTRAMONDI hanno deciso di realizzare un film documentario sulla situazione dei diritti umani in Guatemala.


Perché è stato scelto proprio questo piccolo paese del Centroamerica?
In primo luogo, perché AINS da dieci anni finanzia in Guatemala, in collaborazione con la Clinica San Josè di El Rancho e la ONG FundaMaya, progetti sociali, scolastici, edili e sanitari. Almeno due volte l’anno i volontari di AINS si recano in Guatemala per verificare l’andamento dei progetti in corso e hanno, così, l’opportunità di entrare direttamente in contatto con la realtà vera di questo paese.
In secondo luogo, perché in Guatemala “per gran parte della popolazione la situazione relativa alla pubblica sicurezza è rimasta grave. […] Le donne hanno continuato a subire elevati livelli di violenza. Il governo ha fatto poco per assicurare alla giustizia gli ex ufficiali militari accusati di violazioni dei diritti umani durante gli anni del conflitto armato interno (1960-1996). Difensori dei diritti umani hanno continuato ad affrontare elevati livelli di minacce e intimidazioni” (Amnesty International, Rapporto annuale 2008).


Per realizzare il documentario, nel mese di novembre, AINS e INCONTRAMONDI invieranno in Guatemala due giovani registi che raccoglieranno interviste e testimonianze filmate di rappresentanti di associazioni o di semplici cittadini direttamente impegnati nella difesa e nella promozione dei diritti umani nel loro paese.

Il prodotto finale (DVD + pubblicazione cartacea) sarà messo a disposizione gratuitamente di tutti coloro (associazioni di volontariato, scuole, biblioteche, istituzioni pubbliche, singoli cittadini) che intenderanno utilizzarlo per attività di informazione e sensibilizzazione sul tema dei diritti umani.

Come è facile immaginare, la realizzazione di una simile iniziativa ha dei costi non indifferenti, che AINS e INCONTRAMONDI hanno quantificato in 7,000 €. Buona parte di questa somma è già stata raccolta, grazie al contributo del CSV (Centro Servizi Volontariato) della provincia di Pavia e della stessa AINS.
Mancano ancora 4,000 €, che AINS e INCONTRAMONDI intendono raccogliere chiedendo anche il vostro sostegno finanziario.

Un eventuale contributo, non solo renderà concretamente possibile l’attuazione di questo progetto, ma vi farà formalmente co-autori del progetto stesso (il vostro nome e/o logo compariranno sulla pubblicazione finale).


Ruggero Rizzini Mario Albrigoni
per l’associazione AINS per l’associazione INCONTRAMONDI


per aderire al progetto
conto corrente postale n. 46330429
intestato ad AINS c/o AISLeC – via Flarer, 6 – 27100 PAVIA
causale: realizzazione film/documentario diritti umani in Guatemala


AINS associazione italiana nursing sociale c/o AISLeC via Flarer, 6 - 27100 Pavia - C.F. 01885520187
cell. 339 2546932 ainsonlus.blogspot.com - e-mail:associazioneains@yahoo.it

Associazione Incontramondi pensare globalmente, agire localmente via Trento, 16 - 27028 San Martino Sicc. (PV)
c.f. 96048130189

Nessun commento: