1 settembre 2008

UNA SCHEDA SUL GUATEMALA

Superficie: 108.890 kmq.
Abitanti: 12.900.000.
Gruppi etnici: il 40% della popolazione è suddiviso in diverse etnie di origine Maya.
Reddito annuo: 357 dollari pe r il 20% più povero della popolazione, meno di 1 dollaro al giorno. Indice di Sviluppo Umano: 0,689 (118° posto su 177 paesi).
Povertà: il 63,9 % dei bambini e adolescenti vive in condizioni di povertà, di cui il 19 % in estrema povertà. Il 69,5% dei bambini indigeni non ha alimentazione sufficiente. Mortalità fra i minori di 5 anni: 55 x 1000.
Accesso all'acqua potabile: 1 persona su 3 non ha accesso all'acqua potabile.
Salute: solo il 30% della popolazione fruisce dell'assistenza sanitaria pubblica.
Per oltre metà della popolazione non c'è accesso alle cure mediche. 1 medico ogni 1000 abitanti, ma l'80 % dei medici si trova nelle città, le zone rurali sono prive di servizi per la salute.Istruzione: analfabetismo al 31%, secondo i dati governativi ufficiali.Spesa pubblica per l'istruzione: 1,7% del PIL (la più bassa dell'america ce ntrale) *.

" Come potete notare dal significato di questi indici, si evince con chiarezza che il Guatemala è uno dei paesi più poveri dell'America Latina e fra i più poveri del mondo intero. Questa è la realtà nuda e cruda che troviamo durante i nostri viaggi. Provate a tradurre i numeri in un contesto visibile e concreto. Con un po' di immaginazione ci si riesce...magari aiutati, tra le altre informazioni, dalla lettura delle nostre notizie...Con questi numeri abbiamo a che fare noi di Ains. Con questa situazione devono convivere Alvaro, Madre Antonietta, i bambini di El Rancho, le ragazze di Mazatenango, le comunità indigene di Colmenas, Tatutù, Aguahiel, Los Apantes...e tutto il resto del contesto guatemalteco che ancora non conosciamo apertamente ma che esiste e vive in queste condizioni. Sono cose che dovrebbero far riflettere seriamente. Anche i numeri, a volte, possono essere oggetto di meditazione..".

[*dati tratti dalla rivista "Progetto Continenti", nr. di Gennaio-Aprile 2008.]

Nessun commento: