4 marzo 2011

JORNADA MEDICA TUCURU, A.V.






«Vede», mi spiega, «è la conseguenza
della statalizzazione della medicina.
Invece, noi, con la medicina privata,
possiamo dare un servizio veloce e
moderno».
Io lo guardo senza espressione,
perché sto pensando ai milioni di guatemaltechi
che non si possono permettere una sua visita.
Alla faccia del giuramento di Ippocrate.
Dante Liano
Continuano le giornate mediche nelle zone pià disagiate e povere del Guatemala.
Questa volta l'equipe di medici e collaboratori di C.F.C.A., la ONG degli Stati Uniti la cui sede a El Rancho è diretta dal nostro referente progettuale Alvaro, si sono recati nell'aldea di TUCURU o anche San Miguel Tucurú, un comune del Guatemala facente parte del Dipartimento di Alta Verapaz.
I medici hanno visitato tanti bambini riscontrando problematiche respiratorie e cutanee
I collaboratori di C.F.C.A hanno raccolto dati utili relativi alla situazione sociale, economica, abitativa delle famiglie dei bambini visitatiIl dipartimento di Alta Verapaz è uno dei 22 dipartimenti
del Guatemala, il capoluogo è la città di Coban.
Confina a nord con il dipartimento di Peten; a est con quello di Izabal, a sud con i dipartimenti di Zacapa, El Progreso e Baja Verapaz e a ovest con quello di Quiché.
Il territorio è caratterizzato da grande variabilità, vi sono cime che superano i 3.000 m s.l.m. e zone pianeggianti a quote intorno ai 300 m s.l.m. La varietà del territorio si riflette in una analoga varietà climatica.
Oltre allo spagnolo nel dipartimento vi sono delle aree in cui si parlano idiomi indigeni come il Q'eqchi', il Poqomchi' e l'Achi.
Per quanto riguarda il patrimonio storico/artistico nell'area vi sono 64 siti archeologici relativi al periodo preispanico, all'epoca coloniale risalgono invece diversi edifici religiosi a Cobán, a San Juan Chamelco e a San Pedro Carchá.
Importante il ruolo del mediatore culturale nella traduzione dall'idioma locale allo spagnolo
























Nessun commento: