10 novembre 2010

Non sprecare, l'undicesimo comandamento!

Oggi presentiamo il libro (e il sito http://www.nonsprecare.it/) di Antonio Galdo, già autore di “Fabbriche” sul boom economico dell’Italia del dopoguerra fatto dagli storici imprenditori del Belpaese, che torna con “Non sprecare” (Einaudi).
Nel testo, la messa in pratica del “nuovo comandamento” dei temi moderni, affrontato raccontando storie e personaggi di un'Italia che non inquina e, fra le altre cose, risparmia. Dall’agronomo che ha creato, leggo nella presentazione, “una rete di “
Last minute market”: per non sprecare cibo si raccolgono confezioni vicine alla scadenza per orfanotrofi e ospedali”.
Ma lo spreco è anche spreco di soldi pubblici (vedi la fondazione Civicum che “fa le pulci a bilanci e spese delle pubbliche amministrazioni”) e anche di parole, come insegna l’esperienza di “un monaco camaldolese che misura e pesa le parole, le riduce all’essenzialità”.

Nessun commento: